Exagogica Panoptikon
Home> Struttura> Process> Operators Management
2.1 Operators Management

Workstation Graph

Requirements Matrix

Operational Matrix

Il modulo Operators management consente ai responsabili della produzione di gestire la propria forza lavoro con la possibilità di pianificare la formazione degli operatori e la rotazione dei turni nel modo più efficace. Inoltre, la soluzione Exagogica consente un monitoraggio costante dell'idoneità delle risorse a tutti i requisiti obbligatori. in questo modo, la gestione della formazione specifica sulla prevenzione dei rischi e l'assegnazione ai luoghi di lavoro per quanto riguarda la forma fisica è resa più semplice e sicura. Questo processo può essere gestito dal livello minimo del team, fino alla consultazione degli indici aggregati per l'intera azienda.

 

Per gestire l'analisi della disponibilità delle risorse sui luoghi di lavoro in modo efficace, è necessario intraprendere una configurazione di sistema per descrivere i luoghi di lavoro come un insieme di operazioni e requisiti. Questa struttura dati consente di recuperare informazioni relative alle capacità operative su singole operazioni, anche quando sono collegate a più luoghi di lavoro, che possono variare rispetto alla configurazione produttiva scelta dall'impianto. Grazie alla sua flessibilità e se correttamente utilizzato, la soluzione Exagogica consente di prevedere la sostenibilità delle possibili configurazioni produttive, la necessità di forza lavoro aggiuntiva e il potenziale costo di riorganizzazione per la copertura di particolari esigenze. La valutazione delle capacità operative da parte degli operatori di produzione è strettamente legata alla definizione dei diversi livelli di certificazione di un'abilità. Una volta effettuata la valutazione, l'analisi della capacità del processo consente di definire gli obiettivi critici di copertura e specializzazione. Attraverso questi obiettivi, è possibile determinare la necessità di formazione per ottenere la necessaria flessibilità organizzativa o per supportare i livelli qualitativi definiti su operazioni specifiche.

 

Questo processo, di natura ricorsiva, è gestito in riferimento agli standard di miglioramento continuo. All'interno di ogni azienda, la gestione dei requisiti obbligatori per gli operatori di produzione è un tema di grande interesse. Assicurare la conformità secondo le leggi in vigore, è solo uno dei primi obiettivi di questo tipo di attività. In realtà, i maggiori vantaggi sono legati alla possibilità di gestire in modo efficace il posizionamento degli operatori sui luoghi di lavoro e la possibilità di risalire alla formazione fatta per la prevenzione dei rischi specifici per la salute e la sicurezza in qualsiasi momento, al fine di prevenire potenziali obiezioni del lavoratore, anche a nell'ambito di cause legate al lavoro. I dati raccolti sulle capacità operative e sul possesso dei requisiti diventano automaticamente una mappa della disponibilità degli operatori sui luoghi di lavoro della configurazione corrente. Partendo dalla mappatura della disponibilità, è possibile definire quali sono gaps in termini di copertura degli ambienti di lavoro in caso di indisponibilità dell'operatore designato. Un'altra importante funzione che consente questo tipo di mappatura è la simulazione della disponibilità della forza lavoro nelle future configurazioni di produzione: quali operatori coprirebbero i nuovi posti di lavoro? Quanti operatori sono necessari? Quali azioni di sviluppo possono essere eseguite per prevenire le situazioni scoperte?

Funzionalità

 

Esplora Panoptikon